logo CENTRORADIO Snc (VE)

PAGA SICURO

carte di pagamento

Mercedes Classe A W169 di Luca: da Roma per l'Hi-Fi!


Luca è uno dei tanti clienti "eroi" che non si pone limiti nel ricercare il suo ideale di alta fedeltà in auto.

Luca vive a Roma ed in un primo momento ha acquistato, tramite il nostro shop on-line, la sorgente Kenwood DNX-8160DABS abbinata al tuner digitale terrestre Kenwood KTC-M44CI con l'intento di affidarne l'installazione ad un centro specializzato da selezionare tra quelli a lui più comodi, nella capitale. Con l'occasione avrebbe fatto installare anche un impianto Hi-Fi Car che potesse soddisfare le sue evolute necessità di ascolto qualitativo.

Dopo un'infruttuosa ricerca di un centro d'installazione che soddisfasse le sue richieste (sia intermini di progetto proposto che di fiducia instaurata con il cliente) nella zona della capitale, ha deciso di non demordere ed allargare la ricerca.

Ed ecco che Luca arriva a contattarci e dopo un lungo ma fruttuosissimo scambio di e-mail siamo arrivati a concordare insieme l'architettura del progetto del suo nuovo sistema Hi-Fi. E' quindi bastato veramente poco per convincere il nostro nuovo amico a sobbarcarsi la trasferta dalla capitale ed ad affidarci la sua Classe A per il tempo necessario ad effettuare una lavorazione che solo apparentemente potrebbe sembrare poco complessa.

Oltre alla sorgente ed al sintonizzatore TV di cui sopra, il progetto prevedeva l'impiego di un amplficatore Mosconi AS 100.4 da installare nel fianchetto sinistro del baule, opportunatamente modificato per accogliere il finale mantenendo inalterate le forme delle strutture originali.

Due dei canali dell'amplificatore sono stati utilizzati per pilotare un fronte anteriore a 2 vie composto dal sistema Gladen ZERO PRO 165.2 PP Active per il quale abbiamo realizzato un crossover passivo personalizzato.

I tweeter sono stati installati a montante realizzando una coppia di supporti in resina orientati per ottimizzare la resa dei componenti e minimizzare le alterazioni dovute alla conformazione anomala del cruscotto.

Per i woofer la lavorazione ha richiesto una pesante insonorizzazione delle portiere e della cartella, oltre che un'ottimizzazione della griglia di protezione resa più "trasparente" senza modificare le linee originali.

I due canali rimanenti dell'amplificatore sono stati configurati a ponte per pilotare il subwoofer Gladen ZERO 12 PRO installato in un box chiuso, realizzato in MDF da 19 mm, facilmente asportabile.

All'ascolto questo sistema si rivela particolarmente efficace, non solo nel senso di fornire "facilmente" una resa sonora davvero accattivante, ma proprio nel senso letterale del termine: si tratta di un sistema Hi-Fi ad alta efficienza!

I 94,26 dB dei woofer ed i 92 dB del subwoofer sono il primo biglietto da visita di un sistema audio in grado di restituire una resa sonora di stampo "PRO".

Le gamme bassa ed ultrabassa risultano veloci, precise, perentorie e dotate di una dinamica coinvolgente.

La gamma media risulta "trasparente", non viene data particolare predilezione alle voci maschili o femminili: entrambe vengono trattate con il medesimo rispetto.

La gamma alta risulta dettagliata, precisa ma mai invadente.

Insomma, si tratta di un sistema dalla resa tipicamente "monitor". Contrariamente a quanti molti pensano, questa definizione non significa che si ha a che fare con un sistema "freddo" od asettico... al contrario, si tratta di un sistema dalla resa molto emozionale, grazie al fatto che non inserisce alcun carattere sonoro che non sia proprio della registrazione che si sta riproducendo ma anzi riproduce con buona precisione ogni minimo particolare della stessa.

La prova d'ascolto inizia, d'obbligo, con una carellata dei Dire Straits. Con "Money for nothing" Luca si esalta esclamando "Non l'ho mai sentita così !!!".

Ma la vera consapevolezza di essere di fronte ad un impianto poliedrico, in grado di far vedere i muscoli quando serve ma soprattutto di metterci un bel po'  di "cuore" arriva quando inanelliamo una dopo l'altra le tracce di Musica Nuda dove Petra Magoni, accompagnata esclusivamente dal favoloso contrabbasso di Ferruccio Spinetti.

Se con "Prendila Così" Luca viene preso, per l'appunto, al cuore... con la ghost track (a voi l'onere di ricercarla) si viene catapultati in quella sala... da qualche parte in Vallombrosa... dove Petra e Ferruccio metteno in scena, live e senza magheggi di post-produzione, qualcosa di magico... Petra canta "Vorrei una voce..." e Luca risponde "Ecco... pure 'na voce vole... e che je dici a questa???".

Per effettuare la ricerca di un articolo, inserire la marca o il modello anche in modo parziale ...

0 articoli nel carrello


0,00 €Totale ordine:

VAI AL CARRELLO

DICONO DI NOI ...

Copertina ACS

AudioCarStereo

212  210  209  199  193