logo CENTRORADIO Snc (VE)

PRODUTTORI

PAGA SICURO

carte di pagamento

Renault Megane 3 RS di Dario: upgrade dell'impianto audio originale!


Dario ha scelto la sua Renault Megane 3 RS per le sue grandi prestazioni su strada (ed in pista), ma ben presto si è reso conto che il sistema audio originale era appena sufficiente per ascoltare i bollettini del traffico. Perfino la voce del navigatore risultava poco comprensibile per la scarsa qualità sonora.

Ecco quindi che Dario ci ha chiesto di intervenire sulla sua Megane per poter finalmente godere della sua musica preferita anche quando è alla guida del suo bolide.

Le richieste di Dario erano poche ma precise. La resa sonora doveva essere di buon livello qualitativo con tutti i generi musicali a lui più congeniali: rock, pop, commerciale e dance.

Dario, però, non era disposto a sostituire la sorgente originale, ne tanto meno a concedere alterazioni all'estetica originale dell'abitacolo e del baule. Ci ha permesso solo un paio di concessioni, che vedremo tra poco.

L'intervento di upgrade si è basato sull'impiego dell'amplificatore Mosconi D2 100.4 DSP, che grazie al suo versatile DSP è in grado di interfacciarsi con la sorgente originale e fornisce tutti gli strumenti di taratura neccessari per ottenere un risultato sonoro di rilievo. Per ottimizzare la gestione del sistema abbiamo dotato questo amplificatore del modulo di trasmissione dati bluetooh Mosconi Mos_BTM, grazie al quale è possibile utilizzare uno smartphone Android come controller remoto del DSP utilizzando un'apposita App sviluppata da Mosconi.

Le ridottissime dimensioni di questo amplificatore ci hanno permesso di trovargli agevolmente una collocazione in una piccola nicchia presente all'interno del cruscotto, sopra al cassettino portaoggetti. Per fare ciò abbiamo realizzato un supporto specifico che sfrutta questo piccolo spazio inutilizzato.

Due dei canali di questo miracoloso amplificatore sono stati utilizzati per pilotare il fronte anteriore, mentre i rimanenti due canali sono stati configurati a ponte per pilotare il subwoofer.

Per il fronte anteriore abbiamo optato per il kit a 2 vie Gladen ZERO 130.

Il woofer di questo sistema ha trovato posto nella predisposizione in portiera e grazie alla sua elevata sensibilità, unitamente alla sua ottima tenuta in potenza, ha fatto rimpiangere davvero poco un diametro maggiore.

Il tweeter, invece non è stato installato nelle predisposizioni, esse erano posizionate ed orientate in maniera completamente errata per poter ambire ad una buona prestazione in gamma alta ed ad un corretto incrocio con il woofer. Il tweeter ha quindi trovato un più consono posizionamento a triangolino, grazie al supporto angolato di cui era corredato. Questa era la prima concessione fatta da Dario, infatti ha compreso immediatamente quanto fosse importante posizionare ed orientare correttamente il tweeter.

Il crossover passivo ha trovato anch'esso posto in portiera, redendo così di minore impatto la cablatura del sistema. La caratteristica di essere "programmabile" permette a questo crossover una preziosissima versatilità in fase di taratura.

Per la sezione subwoofer abbiamo optato per l'Helix P 10W, per il quale abbiamo realizzato un box reflex in MDF che ha trovato, ovviamente, spazio in baule. Il box è facilmente removibile nel caso si renda necesario dover godere di tutto lo spazio disponibile nel vano di carico. Infatti, questa è stata la seconda ed ultima concessione di Dario.

Il sistema così configurato risulta praticamente invisibile alla vista, ma fin dalla prima nota rivela immediatamente di che pasta è fatto.

L'ascolto inizia con "I'm just a country Boy" di Don Williams, brano con il quale andiamo ad ottimizzare il  posizionamento del centro della scena sonora in base all'altezza ed alla posizione di guida di Dario. Questo aspetto viene spesso sottovalutato da molti, ma per ottimizzare la resa sonora di un impianto definibile "hi-fi" occorre "cucire addosso" l'immagine sonora a chi quell'impianto se lo godrà ogni giorno!

Passiamo quindi ad "Hallelujah, I Love Her So" nell'interpretazione di Livingstone Taylor, dove la buona definizione della voce e di tutti gli strumenti è il primo biglietto da visita di questo sistema. Dario rimane colpito dal basso che sembra essere suonato dietro a Livingstone, mentre fin'ora gli impianti che ha posseduto od ascoltato fin'ora erano caratterizzati dall'emissione in gamma ultrabassa proveniente dal baule. Mai gli era capitato di ascoltare questa gamma riprodotta dallo strumento che la genera, proprio davanti a lui. Ed ora gli sembra la cosa più naturale del mondo!

Passiamo poi, come di consueto, a "Lagrange" dei ZZ Top. Gibbons si materializza sopra al monitor del navigatore, "E li!" esclama Dario indicando con la mano...

Fa poi la sua comparsa sul cruscotto... ehm... sullo stage, Beth Hart con al suo fianco Joe Bonamassa nella gagliarda loro interpretazione di "I love you more than you'll ever know" e Dario si mette comodo ad occhi chiusi e si gode lo spettacolo...

0 articoli nel carrello


0,00 €Totale ordine:

VAI AL CARRELLO

DICONO DI NOI ...

Copertina ACS

AudioCarStereo

212  210  209  199  193