logo CENTRORADIO Snc (VE)

PRODUTTORI

PAGA SICURO

carte di pagamento

Audi A5 di Michele: dall'Emilia per l'upgrade dell'impianto audio originale!


Michele e la sua simpaticissima moglie hanno deciso, un sabato mattina, di fare una gitarella fuori casa (abitano nel cuore dell'Emilia) e di venirci a trovare per fare quattro chiacchiere sull'impianto audio originale della loro, splendida, Audi A5. Pareva loro impossibile che un'auto di tale livello qualitativo fosse dotata di un sistema audio appena sufficiente a riprodurre i notiziari delle radio locali. La loro grande passione per la musica li ha spinti fino a noi, nella ricerca di trovare un buon connubio tra miglioramento delle prestazioni sonore e massimo rispetto per la loro preziosa vettura.

Con Michele bastano poche parole affiché lui capisca che è nel posto giusto.

Le sue richieste inizialmente erano di poter ascoltare la sua musica "per bene" e di non compromettere l'aspetto originale degli interni, oltre che di non ingombrare il vano di carico e di poterne godere appieno nel caso fosse necessario.

Ma nel giro di queste poche parole Michele si rende conto che può ottenere ben di più, fermo restando la soddisfazione delle sue necessità di minimissimo impatto nell'estetica e negli ingombri.

Decidiamo quindi di basare l'intervento sull'adozione dell'amplificatore Mosconi D2 100.4 DSP, che grazie al suo versatilissimo processore ci permetterà di sfruttare il segnale ad alto livello fornito dalla sorgente originale e di operare su di esso per raggiungere l'obiettivo di "far suonare" questa favolosa berlina.

Due dei canali dell'amplificatore si occupano di pilotare un nuovo fronte a 2 vie costituito dal sistema Gladen ZERO PRO 165.2 DC Aktive installato nelle predisposizioni, opportunatamente adattate, e per il quale abbiamo realizzato un filtro passivo personalizzato mentre i rimanenti due canali (configurati a ponte) si occupano di pilotare il subwoofer Kicker TCompRT12 4, scelto sicuramente per le sue doti sonore ma soprattutto per il ridottissimo ingombro, pari ad una valigetta, che permette di non rubare spazio al seppur grande baule. All'occorrenza può essere facilmente rimosso.

L'amplificatore è stato installato nel vano sinistro del baule, su una struttura predisposta dall'Audi per accogliere eventuali elettroniche ausiliarie. La sua integrazione con l'impianto elettrico di bordo è stata realizzata in modo da poter ripristinare la condizione originale, qualora lo si desiderasse, senza alcuna manomissione dei cablaggi originali.

Per coaudiuvare l'azione del DSP integrato nell'amplificatore abbiamo installato il controller Mosconi DSP RC MINI nel vano posacenere, in modo da averlo immediatamente sottomano ma potendolo occultare alla vista semplicemente richiudendo lo sportello del vano. Per ora lo scopo di questo controller è solamente quello di poter agire sul controllo del livello del subwoofer, ma diventerà sicuramente utile nel caso Michele decidesse di sviluppare ulteriormente il sistema grazie alle grandi potenzialità del DSP integrato.

Ma alla fine come suona l'A5 di Massimo?

Beh, iniziamo con il dire che solitamente cerchiamo di offrire ai nostri clienti un risultato superiore a quanto si aspettino, e questa volta siamo abbastanza certi di averlo fatto. Dopo poche note Massimo sorride ed esclama "Cavoli... adesso capisco cosa intendevi quando dicevi che probabilmente non avevo mai sentito un impianto ben suonante!".

Finalmente davanti a Massimo si materializza un'immagine sonora abbastanza credibile e stabile, che si estende in larghezza almeno da montante a montante mentre qualcosina in più in fatto di profondità ed altezza sarebbe auspicabile, ma i limiti imposti dalle predisposizioni non possono essere sormontati ulteriormente senza andare oltre le predisposizioni stesse.

La gamma alta risulta cristallina e mai invadente, la gamma media sufficientemente calda e ben messa a fuoco. In gamma medio-bassa qualcuno potrebbe rilevare un piccolo "buco" tra i 4-500 Hz, ma anche qui occorrerebbe andare oltre alla predisposizione dei woofer. La gamma bassa ben smorzata, risulta dotata di buon punch e correttamente amalgamata con l'emissione del subwoofer.

Possiamo sicuramente attribuire una specie di difetto a questo sistema, dopo qualche giorno Michele ci contatta per avvisarci che l'assaggio di buona musica fornito dal suo nuovo impianto l'ha sicuramente gradito, ma è quasi sicuro che il suo palato... ops, il suo orecchio... ne vorrà ancora di più!

Per cui dovremo mettere in cantiere un progetto di upgrade dell'upgrade dell'impianto originale!

Per fortuna che abbiamo previsto l'installazione del DSP RC MINI...

0 articoli nel carrello


0,00 €Totale ordine:

VAI AL CARRELLO

  Avviso spedizioni

Tutti gli ordini in arrivo
verranno evasi

Lunedė 21 Agosto

DICONO DI NOI ...

Copertina ACS

AudioCarStereo

212  210  209  199  193