logo CENTRORADIO Snc (VE)

PRODUTTORI

PAGA SICURO

carte di pagamento

BMW Serie 4 F32 di Alessandro: la passione per la musica che viene da lontano!


Alessandro è un vecchio amico di CENTRORADIO, talmente di vecchia data da esserlo da prima che CENTRORADIO esistesse...

La sua passione per la musica risale alla mitica epoca delle "radio libere", durante la quale ha collaborato con una delle più promettenti realtà radiofoniche dell'entroterra veneziano.

Nell'evoluzione della sua professione Alessandro ha cambiato molti lavori e con essi molte auto, le quali sono immancabilmente state affidate alle nostre cure per essere sonorizzate al livello qualitativo che un appassionato come lui ha da sempre preteso.

Oggi Alessandro è uno stimato professionista che macina chilometri e chilometri sulle strade di tutta Italia ed anche la sua ultima vettura appena uscita di concessionario è stata condotta direttamente presso il nostro laboratorio.

Stiamo parlando di una splendida BMW Serie 4 F32 dalla livrea argentea e dalle finiture che trasudano sportività nonostante l'innegabile eleganza.

Alessandro ha l'abitudione di portare con se, su ogni nuovo impianto, qualche componente del precedente sistema, qualcosa che lo ha talmente soddisfatto da non volerci rinunciare facilmente.

Questa volta ha deciso di riutilizzare il DSP installato sulla precedente vettura, l'ormai "classico" Helix DSP (abbinato al suo controller URC 2A) ed il lettore multimediale Phonocar VM008 al quale non sa più rinunciare, sia per la qualità del segnale ottico che fornisce al DSP, sia per la comodità di portare con se la sua enorme discografia e filmografia contenuta in un semplice hard-disk portatile collegato alla presa USB del lettore.

Oltre a questi componenti Alessandro ha voluto ancora una volta riutilizzare il suo vecchio ed ormai gloriosissimo Coral HD 260 S che ha sonorizzato la gamma ultrabassa delle vetture di Alessandro da più di un decennio ed ancora oggi si esprime su livelli molto elevati sia in termini di pressione che di qualità sonora. Questo altoparlante è installato in carico simmetrico in un box rocciosissimo.

Per il resto del sistema Alessandro ci ha innanzitutto richiesto di dotare la sua nuova vettura di un sistema di navigazione, lui è allergico ai sistemi originali. (come dargli torto!) ed infatti ha ordinato la vettura con la dotazione minima per quanto riguarda il sistema di intrattenimento..

Per accontentare il nostro amico abbiamo sostituito il monitor da 6,5 pollici originale con un'unità da 8 pollici espressamente progettata per questa vettura, dotata di pannello touch screen, navigatore satellitare con software di navigazione Igo Primo, ingressi USB ed SDcard, predisposta per ricevere il segnale video da una retrocamera e da una sorgente video ausiliaria. Al contempo questa unità è in grado di visualizzare tutte le informazioni video del sistema originale. Stiamo parlando dell'Audicom NAVIPAD per BMW F30/31/32/33.

Le richieste di Alessandro per il sistema audio erano le consuete, non c'è stato nemmeno bisogno di elencarle... grande resa sonora ma massimo rispetto per le strutture della vettura (per non mortificarne il valore nel momento della sostituzione) ed ingombro minimo dei componenti per mantenere fruibile sia il baule che l'abitacolo in ambito lavorativo.

Il progetto è stato centrato tutto sull'impiego dell'Helix DSP che grazie ai suoi ingressi ad alto livello è in grado di interfacciarsi al meglio con la sorgente originale (su questa vettura non la si può sostituire) mantenendo inalterata l'esperienza di utilizzo dei dispositivi di ausilio alla guida che sfruttano la sorgente di serie per visualizzare le informazioni a schermo e per riprodurre le eventuali segnalazioni acustiche.

Per contenere al massimo gli ingombri della nuova sezione finale abbiamo impiegato due amplificatori della formidabile serie D2 di Mosconi. Abbiamo utilizzato un Mosconi D2 100.4 per pilotare, in bi-amplificazione, un fronte anteriore a 3 vie ed un Mosconi D2 150.2 configurato a ponte per pilotare il subwoofer.

Abbiamo realizzato un piccola struttura in MDF rivestita in moquette simile all'originale per accogliere entrambi gli amplificatori, il DSP e l'hard-disk portatile nel vano posto sotto alla tapezzeria del fondo del baule.

Dicevamo che all'anteriore abbiamo installato un sistema a 3 vie, si tratta del musicalissimo Gladen ONE 201 BMW che trova posto nelle predisposizioni originali andando in perfetta sostituzione degli altoparlanti originali. L'auto non era dotata di serie di tweeter, ne tanto meno della loro predisposizione, per ovviare a questa ormai inspiegabile mancanza di casa BMW abbiamo praticato una fresatina sul triangolino originale ed integrato il nuovo componente sfruttando l'elegante griglietta in dotazione.

Il già citato subwoofer trova posto ovviamente in baule, ma risulta facilmente removibile nel caso si renda necessario utilizzare l'intero vano di carico.

All'ascolto il nuovo impianto di Alessandro non delude!

Ascoltando la sorgente originale sembra perfettamente naturale che un'auto di questo livello debba suonare così, dinamica gagliarda, timbrica lineare, immagine stabile e ben dimensionata... eppure quello che andiamo ad ascoltare non è minimamente paragonabile al suono riprodotto dal sistema originale quando l'auto è entrata nel nostro laboratorio!

Ma la vera libidine arriva quando commutiamo l'ingresso del processore sul lettore multimediale, collegato in ottico. Qui si apre un mondo nuovo: l'immagine aumenta le sue dimensioni, quasi oltrepassa i limiti fisici della vettura, la messa a fuoco migliora drasticamente e la timbrica diviene nettamente più lineare. La dinamica ne giova decisamente, ogni piccolo dettaglio sonoro viene messo sotto una nuova e più splendente luce.

Passando alla visione dei film, grazie al collegamento video tra il lettore multimediale ed il nuovo monitor in plancia, è particolarmente goduriosa specialmente quando si ha a che fare con colonne sonore particolarmente "epiche".

0 articoli nel carrello


0,00 €Totale ordine:

VAI AL CARRELLO

DICONO DI NOI ...

Copertina ACS

AudioCarStereo

212  210  209  199  193