logo CENTRORADIO Snc (VE)

PRODUTTORI

PAGA SICURO

carte di pagamento

Daihatsu Materia di Andrea: anticonformismo musicale!


La Daihatsu Materia è una di quelle auto che suscitano impressioni diametralmente opposte in chi la guarda, o la ami o la odi... non ci sono vie di mezzo! Ed Andrea la ama!!! Ma il suo "aspetto musicale" non lo ha mai soddisfatto, ed infatti si è rivolto a noi con le idee ben chiare: per prima cosa si doveva intervenire sostituendo la sorgente di serie, le sue prestazioni sonore lasciavano parecchio a desiderare ed anche sotto il profilo delle funzioni e delle dotazioni era piuttosto antiquata.

Ecco che Andrea sottopone alle nostre cure la sua Materia per un primo intervento, nel quale abbiamo sostituito la sorgente di serie ed abbiamo installato una moderna unità multimedile 2-DIN, la Pioneer AVH-X8700BT. A completare la resa del sistema di altoparlanti originali abbiamo anche installato un compatto, ma prestante, subwoofer da sotto sedile Crunch GP 800 posizionato sotto al sedile del passeggero.

Ovviamente il salto di qualità è stato di quelli netti, a tal punto da far venir voglia ad Andrea di osare di più... infatti dopo un breve periodo abbiamo concordato un secondo intervento nel quale abbiamo installato un musicalissimo amplificatore Match MA 40FX, che ha trovato posto sotto al sedile dell'autista.

Con i quattro canali dell'amplificatore abbiamo pilotato i due fronti, anteriore e posteriore.

All'anteriore abbiamo sostituito gli altoparlanti di serie con il kit a 2 vie Helix E 62C, il woofer è stato inserito in predisposizione mentre per il tweeter abbiamo preferito non relegarlo nell'infausta predisposizione a fianco della bocchetta dell'aria ai lati del cruscotto. Per questo componente abbiamo preferito un posizionamento a triangolino, che garantisce una migliore resa in termini di timbrica e di ricostruzione dell'immagine sonora.

Al posteriore abbiamo sostituito il bi-cono originale con il coassiale a 2 vie Helix E 6X.

Si tratta di un sistema votato alla semplicità ed alla invisibilità, infatti Andrea ci teneva tantissimo a non ingombrare il baule, nemmeno con un subwoofer removibile.

Il risultato sonoro, per molti versi insospettabilmente, è strabiliante... La ricostruzione dell'immagine sonora si avvantaggia del cruscotto alto, abbastanza profondo e soprattutto simmetrico della Materia. L'estensione in larghezza oltrepassa, seppur di poco, i montanti. In profondità si estende fin oltre il parabrezza ed in altezza lo stage si posizione un pelo sopra al cruscotto stesso. Non male per un 2 vie!

Timbricamente la resa è piuttosto lineare, ovviamente l'ultra-bassa non è la gamma protagonista di questo impianto ma nei generi rock e blues non manca assolutamente nulla, le percussioni sono nitide e dinamiche, il contabbasso è ben articolato... solo chi cerca emozioni forti (e poco musicali per la verità) in gamma bassa potrebbe storcere il naso, ma questo tipo di prestazioni non facevano parte del progetto.

La gamma che beneficia di più di questo equilibrio è quella media che insieme alla "regolarità" del cruscotto gode di una buona messa a fuoco. Le voci femminili vengo riprodotte perfettamente al centro della scena senza sbavature, solo con voci maschili particolarmente profonde la parte inferiore del "corpo" del cantante tende a sfocarsi appena... ma ricordando che siamo di fronte ad un semplice fronte a 2 vie in semi-predisposizione, questo risultato è degnissimo di nota!

 

0 articoli nel carrello


0,00 €Totale ordine:

VAI AL CARRELLO

DICONO DI NOI ...

Copertina ACS

AudioCarStereo

212  210  209  199  193